Marco Pedron

Marco Pedron

MARCO PEDRON

Marco Pedron ha iniziato, per caso, a lavorare in un ristorante in sala. La pasticceria diventa sempre di più la sua passione. Approdato da Omar Allievi diventa in soli due mesi capopartita della pasticceria. Poi da Luigi Biasetto, per l’esperienza chiave, che decide di affidargli le sue pasticcerie in Belgio, dove Marco vive per due anni. Tornato a Milano, lavora prima da Rocco Princi col ruolo di executive di tutti i negozi, fino a diventare Head Pastry Chef della Pasticceria del Caffè Cracco In Galleria, dove sviluppa nuovi progetti e idee di grande successo.

Ci vuole cura per creare qualcosa sulla tavola di qualcuno. Il come una volta è l’attenzione che si dedica al prodotto, non il prodotto fine a se stesso. È un discorso che si basa sull’attenzione. Ogni prodotto è sofferto, lavorato, pensato, ci sono le emozioni delle persone che lo hanno fatto. Questo è artigianato, tradizione, fare qualcosa come una volta: riportare valore in un progetto che non sia solo un biscotto che poi compare su Internet. Significa recuperare un’emozione

Ristorante Cracco

Corso Vittorio Emanuele II, 20121 Milano, MI